Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

VUOI TRASFORMARE LA PASSIONE IN UNA PROFESSIONE?
HAI MAI PENSATO DI DIVENTARE ISTRUTTORE?

Ci sono 6 ottimi motivi per farlo:


1) Entri in un settore lavorativo che ha delle grandi opportunità perché è in crescita costante negli ultimi anni, a differenza di tanti altri.


2) Hai la possibilità di fare questo tipo di lavoro in qualunque posto .


3) È divertente e puoi associarlo alla la tua attività principale.


4) Ottieni un riconoscimento ufficiale valido in tutta Italia, già dal giorno successivo all’esame.


5) Ci metti molto meno tempo rispetto ad una laurea in Scienze Motorie ed impari ad insegnare la disciplina specifica che ti interessa.


6) Grazie al riconoscimento CSEN, godi di un regime fiscale molto agevolato .

Solo i tecnici riconosciuti possono essere pagati dalle strutture sportive con queste agevolazioni


Materie di studio e ore di lezione
:

Conoscenza di base della struttura e
 dell’ambito in cui applicare le attività dello CSEN  ore 1


Tecnica di tiro (teoria e pratica) Ricurvo ore5
 Compound ore2
 Nudo e storico ore 2

Materiali e
messa a punto arco Ricurvo, Compound , Nudo e storico ore 4

Metodologia
 insegnamento ore 4


Nozioni elementari di biologia e di anatomia
applicata al tiro con l’arco ore 2


Conoscenza di base delle tipologie di gare
 ed elementi distintivi e comuni dei regolamenti ore 2
Didattica e organizzazione di un corso base
 con laboratorio di simulazione ore 8
Elementi di base per l’organizzazione e
lo svolgimento di una gara amichevole ore 2

CHI PUÒ ESSERE UN TECNICO IN ITALIA?

In Italia per poter essere istruttore di una disciplina sportiva all'interno di palestre, centri sportivi, piscine o associazioni bisogna avere uno dei seguenti riconoscimenti:
Diploma ISEF
Diploma di laurea in Scienze Motorie
Diploma nazionale di una delle Federazioni CONI
Diploma nazionale Enti di Promozione Sportiva
come CSEN che è un ente riconosciuto dal CONI
Nota bene!: i corsi fatti da organizzazioni non riconosciute dal CONI, non rilasciano un diploma valido per insegnare. Infatti le leggi regionali indicano che solo coloro che possiedono il riconoscimento possono insegnare nei centri sportivi.
Pertanto gli Istruttori e Tecnici sportivi con i titoli suddetti possono legittimamente operare in Italia fornendo le loro prestazioni tecnico-operative ai vari Utenti e possono essere pagati dalle strutture sportive con queste agevolazioni.

 
 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Corsi per presidenti e dirigenti di Società Sportive debbono essere ai nostri giorni in grado di operare su molteplici fronti.

Organizziamo corsi su varie tematiche:

definizione degli obiettivi

programmazione annuale dell'attività

piano economico

gestione aiutanti ed istruttori

gestione atleti sia amatori che agonisti

marketing e comunicazione

rilevazione soddisfazione soci

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Maggiore è l'evoluzione tecnica dell'atleta di qualsiasi sport, maggiori saranno le esigenze tecniche e mentali richieste.

Fornisco assistenza personalizzata sulla tecnica di tiro arco olimpico.

Piano di allenamento e metodologia per raggiungimento obiettivi.

Il tutto seguendo le vostre esigenze temporali.

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Corsi effettuati

Corso su metodo insegnamento

Tenuto da Luca Canever

Seguiranno aggiornamenti

Corso Tecnica di tiro

Tenuto da Massimo Giovannucci

Seguiranno aggiornamenti

Corso di tiro orientale

Tenuto da Paolo Carpigiani

Seguiranno alti stages

Corso Istruttori di Tiro con l'Arco

Tenuto da Adriano Tezza,

Lorenzo Laperna, Stefano Lazzarotto.

tagteach300x329px enighma300x329px Stage anello300x329px CorsoCsen 300x329px

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Battifreccia Sintetico

Per ottenere un battifreccia di 130 cm X 130 cm occorrono 8 moduli.
Quattro moduli vengono posizionati uno accanto all’altro con gli incastri rivolti in alto.
Si colloca un successivo modulo al centro dei quattro e si incastra a pressione.
Si prosegue con la posa di successive sei metà (3 moduli tagliati).
Fino a completare il battifreccia che si può usare su ambo i lati.

gifPaglFitaSPer palestra si può preferire una misura inferiore, si usano solo 4,5 moduli per un battifreccia di 97x97 cm con evidente risparmio ma uguale versatilità di sostituzione.

Palestra4emezzoL’area risultante corrisponde a quella effettivamente usata di un paglione tradizionale.

paglione e moduloH300Durante l'uso all’aperto, la parte che si usura maggiormente è quella del centro. 
Con il nostro battifreccia basta ruotare di mezzo giro i moduli per portare agli angoli la zona rovinata ed avere nuova superficie da usare. 
Si può invertire e ruotare ogni singolo modulo 4 volte per poi portare gli stessi dietro ed usare ancora. 
Quando una parte considerevole è consumata, si possono ancora tagliare a metà e con l'acquisto di 1 solo modulo prolungare la vita del nostro battifreccia sintetico.

Layout Type

Presets Color

Background Image